Turchia, cultura e società

Category archive

Società

Cumartesi anneleri

in Fotoreportage/Schermi/Società by
  • 10-_27-04-1996.jpg
  • 4-_15-07-1995.jpg
  • 1-27-05-1995.jpg
  • 7-_16-03-1996.jpg
  • 8_-30-03-1996.jpg
  • 5-_20-01-1996.jpg
  • 1-3.jpg
  • 6.jpg
  • 3.jpg
  • 9-_13-04-1996.jpg
  • 2-03-06-1995.jpg
  • 11-_10-08-1996.jpg
  • 4.jpg
  • 12-_05-10-1996.jpg
  • 5.jpg
  • 14-_26-10-1996-1.jpg
  • 23-_19-12-1998-2.jpg
  • 40007.jpg
  • 2-3.jpg

Dal 27 maggio 1995 ogni sabato alle ore 12.00 le “Cumartesi anneleri” (madri del sabato, in turco) si riuniscono nella piazza Galatasaray di Istanbul. Un gesto per non far dimenticare i figli, vittime di omicidi extragiudiziari o scomparsi dopo essere stati presi in custodia cautelare. Accompagnate da attivisti per i diritti umani e altri parenti…

Leggi tutto

Otogar

in Cartolina Sonora/Società/Suoni by

Arnia di cemento su più piani, la Grande stazione degli autobus di Istanbul – ribattezzata Stazione della democrazia del 15 Luglio a seguito del tentato golpe del 2016 – è una delle più grandi autostazioni d’Europa. Da qui partono mezzi che raggiungono città e villaggi della Turchia intera, la Grecia, i Balcani, e persino Francia…

Leggi tutto

Ph – il rapporto tra solidi e liquidi

in Fotoreportage/Schermi/Società by
  • 1.jpg
  • 2.jpg
  • 3-1.jpg
  • 4-1.jpg
  • 5.jpg
  • 6.jpg
  • 7.jpg
  • 8.jpg
  • 9.jpg
  • 10.jpg
  • 11.jpg
  • 12.jpg
  • 13.jpg
  • 14.jpg
  • 15.jpg
  • 16.jpg

“Ph” è il titolo di un progetto fotografico di Uğur Çolak con cui il fotografo vuole indagare il rapporto delle persone con i liquidi, un rapporto che viene inteso come metodo per riscoprire il modo in cui il corpo si adatta alla natura. Questo lavoro muove dall’osservazione della dicotomia tra fluidi e solidi – altro…

Leggi tutto

Kolay gelsin! Alla scoperta dei vecchi mestieri di Istanbul – 4

in Società by

Siamo alla quarta storia dei vecchi mestieri di Istanbul raccontati nelle interviste che Rita Ender ha raccolto nel suo volume Kolay Gelsin. E così dopo l’orologiaio, il venditore di corsetti e l’aggiustapenne stilografiche ecco la storia di Katia Kiraci, cappellaia di Beyoğlu La cappellaia – Katia Kiraci, Beyoğlu Le donne delle antiche canzoni popolari come “Ah, la vecchia Beyoğlu”…

Leggi tutto

Gazi koşusu / Istanbul

in Cartolina Sonora/Società/Suoni by

Nel 1927, appena quattro anni dopo la fondazione della repubblica turca, Mustafa Kemal volle che anche nella giovane Turchia ci fosse un’importante gara ippica. Inizia così la storia della Gazi koşusu, una delle più importanti manifestazioni sportive turche. Intitolata al fondatore della repubblica, ricordato con il suo titolo onorifico ‘Gazi’ la corsa si è svolta ad…

Leggi tutto

Graffiti di protesta

in Società/Tratti by

Durante le proteste di Gezi l’ironia è stata una delle armi più potenti di opposizione sociale e politica e ha rappresentato una tattica spontanea di guerriglia comunicativa. Questo tipo di comunicazione si è espressa attraverso migliaia di scritte e stencil che hanno riempito i muri soprattutto delle grandi città e che tramite l’umorismo, la politica,…

Leggi tutto

La settimana dell’orgoglio

in Eventi/Società by

Frontiera. In turco, inglese, arabo e persiano, curdo, le frontiere della Settimana dell’Orgoglio (Onur Haftası) che si apre il 25 giugno a Istanbul si fanno inclusive. La 26^ settimana dell’orgoglio “Onur Haftası” si concluderà poi il 1° luglio con la sedicesima marcia per i diritti LGBTI. Sono più di vent’anni che il movimento si batte per reclamare…

Leggi tutto

Gezi, cinque anni

in Società by

Tra la fine di maggio e l’inizio di giugno 2013 l’opposizione di un piccolo gruppo di attivisti contro lo sradicamento degli alberi del parco pubblico Gezi di piazza Taksim nel cuore di Istanbul diventa il preludio di una enorme ondata di proteste che inciderà in modo determinante sul lessico e sulle dinamiche politiche del paese.…

Leggi tutto

Alakır, una valle da proteggere

in Società/Spazi by

Da quindici anni Tuğba Günal e Birhan Erkutlu vivono in una casa costruita con materiali naturali su un terreno da loro acquisito nella valle di Alakır, nel distretto di Kumluca, a ridosso e a metà percorso della via Licia, in provincia di Antalya. La valle è stata dichiarata sito naturalistico di primo livello dal Consiglio…

Leggi tutto

“Tre manifesti per la libertà”
di Ahmet Altan
in libreria

in In Italia/Scritture/Società by

Le edizioni e/o continuano a sostenere l’opera dello scrittore e giornalista Ahmet Altan di cui hanno già pubblicato il romanzo Scrittore e assasino e preparano la pubblicazione di “Quartetto Ottomano”. Per la collana Assolo in uscita il 26 aprile il volume Tre manifesti per la libertà nella traduzione dall’inglese di Silvia Castoldi. Il libro si apre con una lettera…

Leggi tutto

Go to Top