Turchia, cultura e società

Labirinto di Burhan Sönmez in Italia

in In Italia

Dopo Gli Innocenti (Del Vecchio, trad. E. Özabakay) e il successo di Istanbul, Istanbul pubblicato nel 2016 da nottetempo nella traduzione di Anna Valerio, esce il 13 giugno, per la stessa casa editrice, il nuovo romanzo di Burhan Sönmez, Labirinto, tradotto da Nicola Verderame e presentato in anteprima all’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul. In occasione della sua uscita lo scrittore sarà in Italia per un tour in diverse città del Nord Italia.

Il romanzo 

Labirinto è la storia di Boratin, un cantante blues che tenta il suicidio saltando giù dal Ponte sul Bosforo e riapre gli occhi in ospedale. Ha perso la memoria, non riesce a ricordare perché aveva cercato di farla finita. Ricorda solo cose che non lo riguardano, ma ne confonde l’ordine cronologico. Quando vede l’immagine di Gesù e della Vergine Maria li riconosce, ma non gli è chiaro se essi siano vissuti millenni prima o solo qualche anno addietro. Ricorda la caduta dell’Impero Ottomano e la morte dell’ultimo sultano, ma non ha idea di quando siano avvenute. Mentre la sua memoria vacilla e ricorda antiche civiltà, la vita, come un labirinto, lo porta lungo strade diverse.
La confusione mentale in cui si ritrova lo conduce a due questioni. La prima legata al corpo: il riconoscimento della propria fisicità determina il senso di identità? La seconda legata alla mente: è più liberatorio per un uomo e per una società conoscere il proprio passato o dimenticarlo?
Come è tipico del suo stile, Burhan Sönmez in Labirinto coniuga con fluidità diversi piani narrativi, arricchendo la storia principale di micro-storie dal sapore borgesiano.

 

Il tour 
Venerdì 14 giugno ore 19:00 – MILANO
Libreria Verso
Corso di Porta Ticinese 40

Sabato 15 giugno ore 18:30 – ALBA
Libreria Milton
Via Elvio Pertinace 9
con l’autore dialoga Carlo Borgogno

Lunedì 17 giugno ore 18:30 – FIRENZE
Libreria Todo Modo
Via dei Fossi 15/R
con l’autore dialoga Ayşe Saraçgil. Introduce Francesco D’Isa, traduce Elena Bartoloni

Martedì 18 giugno ore 19:00 – BOLOGNA
Libreria La confraternita dell’uva
Via Cartoleria 20/b
con l’autore dialoga Marco Prandoni, traduce Margherita Carlotti

Martedì 18 giugno ore 21:00 – GRANAROLO DELL’EMILIA
Libreria Biblion
Via San Donato 106/d
con l’autore dialoga Marcello Fois, traduce Margherita Carlotti

Mercoledì 19 giugno ore 19:00 – ROVERETO
Libreria Arcadia
Via Felice e Gregorio Fontana 16
con l’autore dialoga Giorgio Gizzi, traduce Fazıla Mat

Giovedì 20 giugno ore 18:30 – PAVIA
Libreria Il Delfino
Piazza Cavagneria 10

L’autore
Burhan Sönmez è nato ad Ankara nel 1965, dov’è cresciuto parlando turco e curdo. Avvocato specializzato in diritti umani, vive a Istanbul. Ferito durante uno scontro con la polizia turca nel 1996, è stato curato in Gran Bretagna col sostegno della Fondazione Freedom for Torture. Ha cominciato a scrivere nei mesi di riabilitazione e oggi i suoi romanzi sono tradotti in più di venti paesi. È membro di PEN International. In Italia sono usciti nel 2014 Gli innocenti (Del Vecchio Editore), per il quale ha vinto il Premio Sedat Simavi, e nel 2016 Istanbul Istanbul, pubblicato da nottetempo.

Latest from In Italia

Go to Top