Turchia, cultura e società

L’ong Yurttaşlık Derneği al Sabir Fest di Messina

in In Italia

Quest’anno al  Sabir Fest, il festival dedicato alla cultura e alla cittadinanza mediterranea che si svolge tra Messina, Catania e Reggio Calabria dal 5 all’8 ottobre, sarà ospite Emel Kurma, coordinatrice generale dell’ong Yurttaşlık Derneği.

Emel Kurma è da sempre impegnata nei movimenti sociali, si occupa di diritti di cittadinanza, di rifugiati e di libertà fondamentali. La ONG che rappresenta, Yurttaşlık Derneği (Citizens’ Assembly, precedentemente nota come Helsinki Yurttaşlar Derneği, Helsinki Citizens’ Assembly), promuove pace, democrazia, pluralismo e diritti umani dal 1993.

Ogni anno il Sabir Fest è dedicato a personaggi che si sono contraddistinti per il loro impegno civile e sociale nell’area mediterranea. Quest’anno, giunto alla IV edizione, il festival che ha per titolo ‘(s)-cortesie per gli ospiti’ rende omaggio, tra gli altri, a Özlem Dalkıran, nome di spicco di Yurttaşlık Derneği e co-fondatrice di Amnesty International Turchia, di cui è stata anche presidentessa. Özlem Dalkıran è stata arrestata lo scorso luglio insieme ad altri nove difensori dei diritti umani durante un incontro di formazione interna e si trova in carcere da allora.

Emel Kurma prenderà parte a due iniziative all’interno del festival, il 7 e l’8 ottobre a Messina:

sabato 7.10 ore 17.00 (Chiesa di San Tommaso Il Vecchio – via Romagnosi, 3)
‘Dove sta andando la Turchia?’ dialogo tra Emel Kurma e Valentina Marcella

domenica 8.10 ore 16.30 (Monte di Pietà, Transetto – via XXIV Maggio)
‘Democrazie in crisi tra Europa e Mediterraneo’ dibattito con Emel Kurma, Fabio Massimo Castaldo, Lorenzo Marsili, Walid el-Sheikh, Abdol Klami, Jan Horzela, Federico Alagna e Daniela Irrera. Qui l’intero programma del Sabir Fest.

Latest from In Italia

Turkey on the Edge a Trento

Per l’ultimo appuntamento della rassegna cinematografica Sopra solo le Stelle della città di
Go to Top