Turchia, cultura e società

  • b.jpg
  • a.jpg
  • h.jpg
  • g.jpg
  • f.jpg
  • e.jpg
  • c.jpg
  • i.jpg
  • r.jpg
  • q.jpg
  • p.jpg
  • o.jpg
  • n.jpg
  • m.jpg
  • l.jpg

La fiera di Pavli

in Fotoreportage/Schermi

Come in altri posti del mondo, anche in Turchia le fiere di campagna erano in passato occasione di scambio e intrattenimento seppure organizzate principalmente per il commercio di animali e altri beni. Di solito queste fiere, in cui venivano fatte provviste per tutto l’anno, erano organizzate dopo il periodo del raccolto e duravano qualche giorno, come succede ancora alla fiera di Pavli.

È dal 1910 che una di queste fiere viene organizzata nel villaggio Pehlivanköy, in provincia di Kırklareli, nella regione della Tracia. La gente del posto chiama questa festa ‘Pavli’ dal vecchio nome del villaggio. Infatti la fiera di Pavli, che cade ogni anno nel mese di settembre, è tra le più antiche e grandi della Turchia. Seppure il suo valore in termini commerciali si sia man mano ridotto, Pavli continua a rimanere un festival importante in termini ludici, musicali e di intrattenimento.

Un fotoreportage di ©Özgür Baykal

Latest from Fotoreportage

Yayla

Gli altipiani che si estendono alle pendici delle montagne Kaçkar a Rize,

Trasformazione urbana

Istanbul cambia con grande rapidità. Negli ultimi decenni la città ha assunto

Cumartesi anneleri

Dal 27 maggio 1995 ogni sabato alle ore 12.00 le “Cumartesi anneleri”
Go to Top