Turchia, cultura e società

Category archive

Schermi

Terroriste. Zehra e le altre

in In Italia/Schermi

‘Terroriste. Zehra e le altre’ è un film documentario di Francesca Nava, Marica Casalinuovo, Vichie Chinaglia e Marella Bombini  (produzione: Creative Nomads), che racconta le storie di tre donne, molto note nell’ambito della cultura e nella società turca e internazionale, incriminate in Turchia con l’accusa di terrorismo. La pellicola gravita intorno alla figura di  Zehra Doğan,…

Leggi tutto

Ritratto di una teatrante nell’era del cyberpunk

in Fotoreportage/Società
  • 2-copia.jpg
  • 223.jpg
  • 224.jpg
  • 225.jpg
  • DSC05727.jpg
  • DSC06351.jpg
  • DSC07971.jpg
  • DSC08178.jpg
  • DSC08238.jpg
  • DSC09573.jpg
  • DSC09652-1.jpg

Nel corso della storia le strade di Beyoğlu sono state casa per numerosi ubriachi, ladri, assassini, donne di strada, sfruttatori, pittori, cineasti, avventurieri, marinai, facchini, spacconi, nottambuli, dervisci, bambini di strada, transessuali, senza tetto, spacciatori, tossici, musicisti e per tutti i senza approdo di una società di settanta milioni di persone. Ma Beyoğlu non è…

Leggi tutto

La città dell’eterno confine: Ani

in Fotoreportage/Schermi
  • MG_6543.jpg
  • MG_6557.jpg
  • MG_6585.jpg
  • MG_6638.jpg
  • MG_6679.jpg
  • MG_7345.jpg
  • 2B5A2801.jpg
  • 2B5A2842.jpg
  • 2B5A2844.jpg
  • 2B5A2907.jpg
  • 2B5A3774.jpg
  • 2B5A3837.jpg
  • 2B5A9847.jpg
  • 2B5A9891.jpg
  • 2B5A9906.jpg
  • IMG_7226.jpg

L’Antica Città di Ani (Ani Antik Kenti), conosciuta anche con il nome di Ani Harabeleri (Rovine di Ani), si trova nel villaggio di Ocaklı, situato nel distretto Arpaçay della città di Kars. Questa antica città ubicata in un’importante posizione strategica sul confine turco-armeno, negli anni 961-1045, durante la dinastia bagratide, è servita come capitale del regno…

Leggi tutto

Ecoattivismo al cinema
Intervista alla fondatrice di BIFED

in Eventi/Schermi/Società

Da sei anni, l’incantevole isola turca di Bozcaada – a pochi chilometri da Lesbo, di fronte alla costa egea del paese – ospita BİFED, Bozcaada Uluslararası Ekolojik Belgesel Festivali, Festival Internazionale di Eco-Documentari. In soli sei anni, il festival è divenuto un’eccellenza nel suo genere, e anche quest’anno  ospiterà, dal 9 al 13 Ottobre, un’interessante selezione di documentari…

Leggi tutto

Al via la 12^ edizione di Documentarist

in Eventi/Eventi in corso/Schermi

Dal 15 al 20 giugno 2019 si terrà il 12° appuntamento con Documentarist, il festival indipendente del cinema documentario d’Istanbul che come ogni anno porterà in città una vasta selezione di documentari da tutto il mondo. Da sempre attento all’attualità internazionale, quest’anno il festival dedicherà una sezione speciale al Sudan e alle rivolte che hanno…

Leggi tutto

I cantieri navali di Tuzla

in Fotoreportage/Società
  • 0001.jpg
  • 0002.jpg
  • 0003.jpg
  • 0004.jpg
  • 1.jpg
  • 0006.jpg
  • 0007.jpg
  • 2.jpg
  • 3.jpg
  • 0011.jpg
  • 0012.jpg
  • 0013.jpg
  • 4.jpg
  • 0015.jpg
  • 0016.jpg
  • 5.jpg

“Bu gemi bir kara tabut” (Questa nave è una bara scura), verso tratto dalla poesia di Nazım Hikmet Il Pescatore Giapponese, è il sottotitolo di un reportage fotografico scattato nel 2010 dalla fotografa Nuray Uysal, incentrato sulla denuncia delle morti sul lavoro nei cantieri navali di Tuzla, quartiere della periferia di Istanbul. Nella descrizione del suo lavoro Nuray Uysal scrive:…

Leggi tutto

Güle Güle – un racconto fotografico di Istanbul

in Schermi/Società
  • 01_Güle-Güle-for-kaleydoskop.jpg
  • 02_Güle-Güle-for-kaleydoskop.jpg
  • 03_Güle-Güle-for-kaleydoskop.jpg
  • 04_Güle-Güle-for-kaleydoskop.jpg
  • 05_Güle-Güle-for-kaleydoskop.jpg
  • 06_Güle-Güle-for-kaleydoskop.jpg

Intervista ai fotografi Jean-Marc Caimi e Valentina Piccinni. Fotografi di fama internazionale Jean-Marc Caimi e Valentina Piccinni hanno di recente vinto il primo premio della categoria “Discovery” ai Sony World Photography Awards 2019 con il progetto Güle Güle di cui vi presentiamo qui alcuni scatti. I due fotografi iniziano una proficua collaborazione a partire dal 2013, focalizzata…

Leggi tutto

L’ultimo respiro di Hasankeyf

in Fotoreportage/Schermi
  • 01_22.jpg
  • 02_1a.jpg
  • 03_15.jpg
  • 04_4.jpg
  • 05_6.jpg
  • 06_20.jpg
  • 07_9.jpg
  • 08_3-jpg.jpg
  • 09_15.jpg
  • 10_2.jpg
  • 11_13.jpg
  • 12_8a.jpg
  • 13_5.jpg
  • 14_19.jpg
  • 15_24a.jpg
  • 16_29-jpg.jpg
  • 17_16a.jpg
  • 18_18a.jpg

Hasankeyf, luogo che divide il fiume Tigri in due parti e che con i suoi dodicimila anni di storia ha ospitato molte civiltà divenendone la capitale, ha mantenuto la sua importanza strategica nella storia. Nella cittadina di Hasankeyf, che dal 1990 è diventata provincia della città di Batman, erano ancora presenti le prime grotte abitate…

Leggi tutto

Nuri Bilge Ceylan racconta L’albero dei frutti selvatici

in Schermi

Nuri Bilge Ceylan è il più importante regista turco. Prima di lui il cinema turco era conosciuto solo per Yılmaz Güney, cineasta curdo e comunista, che nel 1982 fu insignito della Palma d’oro per il film Yol/La Strada, girato all’indomani del golpe militare del 1980 mentre era in carcere grazie all’aiuto del suo assistente Şerif Gören. Come…

Leggi tutto

1 2 3 7
Go to Top