Turchia, cultura e società

Category archive

Suoni

Gazi koşusu / Istanbul

in Cartolina Sonora/Società/Suoni by

Nel 1927, appena quattro anni dopo la fondazione della repubblica turca, Mustafa Kemal volle che anche nella giovane Turchia ci fosse un’importante gara ippica. Inizia così la storia della Gazi koşusu, una delle più importanti manifestazioni sportive turche. Intitolata al fondatore della repubblica, ricordato con il suo titolo onorifico ‘Gazi’ la corsa si è svolta ad…

Leggi tutto

Gezipark, l’audiodocumentario

in Suoni by

Nel 2014 su RaiRadio3 nell’ambito del programma TreSoldi andava in onda ‘Gezipark un anno dopo: la Turchia in rivolta’, un audiodocumentario in cinque puntate che ricostruiva le proteste di Gezi, il loro significato e il loro impatto sulla vita politica e sociale turca.  Di seguito vi proponiamo l’audiodocumentario e il testo che lo accompagnava. Buon…

Leggi tutto

Suoni dalle barricate

in Cartolina Sonora/Suoni by

La prima settimana di giugno, prima del violento sgombero del parco da parte della polizia l’11 giugno, il parco Gezi è occupato dai manifestanti che hanno messo tende, stand, sistemato cucine da campo, postazioni radio e organizzano laboratori, spettacoli e azioni. La piazza intorno è un’area ampia resa pedonale di fatto in cui la polizia…

Leggi tutto

Kalaycı – lavorare lo stagno / Tophane

in Cartolina Sonora/Suoni by

Quello del kalaycı, lo stagnino, è un antico mestiere portato avanti in Turchia, in particolar modo dalle comunità rom. Il kalaycı opera generalmente in una piccola bottega, mentre alcuni, donne e uomini, girano per le strade delle città o dei piccoli villaggi, richiamando i clienti. Il suo lavoro consiste nel coprire di stagno superfici in rame –  pentole, padelle o…

Leggi tutto

Pazardan sesler – I suoni del mercato di Yalova

in Cartolina Sonora/Suoni by

I mercati in Turchia, rappresentano per una larga fetta di popolazione la prima fonte di approvvigionamento dei beni primari. Offrendo una vasta scelta, soprattutto ortofrutticola, alternata a banchi con olive e formaggio, pesce, oppure vestiti, i mercati possono avere scadenza settimanale o quotidiana. Nelle cittadine come Yalova l’affluenza al mercato è soprattutto legata al mantenimento…

Leggi tutto

No alla violenza sulle donne

in Cartolina Sonora/Società/Suoni by

In occasione del 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, una lunga marcia ha sfilato a Istanbul lungo Istiklal Caddesi. Manifestazioni si sono tenute anche in molte altre città della Turchia. A Istanbul migliaia di donne hanno scandito slogan contro la violenza maschile e dello Stato, hanno ricordato i nomi di molte delle…

Leggi tutto

Fasıl – Una serata al meyhane / Beyoğlu

in Cartolina Sonora/Suoni by

Il Çiçek Pasajı (già nominato Cité de Pera) è uno storico passage che si trova nel cuore di Beyoğlu famoso per essere oggi luogo di ritrovo per mangiare nei meyhane. Retaggio della cultura rum, i meyhane sono ristoranti dove si va principalmente per conversare all’interno di un rituale al cui centro troneggia il rakı, la tipica bevanda a base…

Leggi tutto

Bozacı~boz / Balmumcu

in Cartolina Sonora/Suoni by

Balmumcu è un quartiere di Istanbul, situato nella municipalità di Beşiktaş. D’inverno per le strade di Balmumcu, come in molti altri quartieri, passa il venditore di boza (il bozacı), una bevanda tradizionale derivata dalla fermentazione del grano con l’aggiunta di acqua e zucchero. E’ un bozacı anche il protagonista del romanzo di Orhan Pamuk La stranezza che ho…

Leggi tutto

Açık Radyo: la radio aperta alle voci di Istanbul

in Suoni by

Bertolt Brecht nel 1932 scriveva: “la radio potrebbe essere il più raffinato apparato di comunicazione possibile nella vita pubblica, una complicata rete di tubi. Lo sarebbe se sapesse come ricevere e come trasmettere, come permettere agli ascoltatori di parlare e allo stesso modo di ascoltare, come indurre alla relazione piuttosto che all’isolamento. Per questo la…

Leggi tutto

Davulcu – il ritmo del Ramazan / Firuzağa

in Cartolina Sonora/Suoni by

Davulcu è il suonatore di tamburo. È antica tradizione che durante tutto il mese del Ramadan davulcu in gruppo suonino durante le notti nei vari quartieri delle città per svegliare i credenti e invitarli a consumare il sahur, l’ultimo pasto prima dell’inizio del digiuno. L’oruç, il digiuno, comincia con l’imsak durante la notte e si chiude con l’iftar,…

Leggi tutto

Go to Top