Turchia, cultura e società

Tag archive

censura

Il verdetto del processo di Gezi: una parodia della giustizia

in No Censura/Società
Gezi Trial Gezi Davasi Ali Hakan Altınay, Can Atalay, Yiğit Ali Ekmekçi, Tayfun Kahraman, Çiğdem Mater, Mine Özerden Mücella Yapıcı Murat Basol

All’indomani del processo di Gezi, in cui sono state condannate otto figure molto importanti della società civile in Turchia tra cui anche Osman Kavala, il Project on Middle East Democracy (POMED), Freedom House, PEN America e Reporter senza frontiere (RSF) hanno rilasciato una dichiarazione congiunta sul verdetto in cui vengono ricostruiti i passaggi salienti e…

Leggi tutto

Il Centro comunitario di Tarlabaşı non deve chiudere!

in No Censura/Società/Spazi
Centro comunitario di Tarlabaşı

Siamo solo a un paio di giorni dall’assistere ad un altro ridicolo processo in Turchia. Il Centro comunitario di Tarlabaşı (Tarlabaşı Toplum Merkezi, TTM), un’associazione non governativa che dal 2007 opera per fornire spazi sicuri a donne, a bambine e bambini nel quartiere di Tarlabaşı a Istanbul, è infatti a rischio chiusura. Dopo essere stato…

Leggi tutto

“Mem û Zîn”, il teatro curdo bandito a Cizre

in No Censura

Il governatore distrettuale di Cizre, nella provincia a maggioranza curda di Şırnak, ha bandito lo spettacolo “Mem û Zîn” interpretato e messo in scena dal gruppo teatrale Şermola, di cui avevamo raccontato in un precedente articolo. Mem û Zîn (Mem e Zin) è un adattamento teatrale dell’iconica opera scritta dal famoso autore curdo Ehmedê Xanî…

Leggi tutto

Sezen Aksu: Vivere è una cosa meravigliosa

in No Censura/Suoni
Sezen Aksu

La popolarissima cantante pop Sezen Aksu è stata presa di mira dal quotidiano filogovernativo Yeni Şafak e dal sindacato degli affari religiosi di Van per il testo di una sua canzone del 2017, Şahane Bir Şey Yaşamak (Vivere è una cosa meravigliosa), registrata con il musicista Yaşar Gaga. La Procura di Istanbul ha ricevuto l’accusa per…

Leggi tutto

“Cronisti di strada” sotto arresto

in Brevi/No Censura

Il giornalismo di strada in Turchia, basato principalmente su interviste raccolte per strada a persone comuni su argomenti di attualità e politica, ha una rapida e larga diffusione, amplificata dai social, primo tra tutti il canale YouTube. Alla pari di altri media, subisce non meno attacchi. Domenica 12 dicembre all’alba sono stati arrestati tre giovani…

Leggi tutto

‘Alaimisema’: il documentario sugli arresti arcobaleno

in No Censura/Schermi

Il collettivo cinematografico dell’Università del Bosforo ha prodotto ‘Alaimisema’, un documentario sugli eventi che si sono verificati tra il 25 e il 26 marzo scorso quando alcuni studenti che manifestavano a sostegno di un loro compagno indagato per aver fissato la bandiera arcobaleno sui cancelli dell’università, sono stati arrestati di fronte al campus. Nel documentario,…

Leggi tutto

Al via il 14° Documentarist

in Eventi in corso/Schermi

Inizia la 14^ edizione di Documentarist, il festival indipendente del cinema documentario d’Istanbul, che porterà una vasta selezione di documentari da tutto il mondo sia online che nelle sale della città. Come ogni anno infatti Documentarist, insieme a un’ampia selezione di nuovi documentari prodotti in Turchia, proporrà per la prima volta nel Paese alcuni dei…

Leggi tutto

Non si può censurare l’arcobaleno

in No Censura

La 19^ marcia del Pride di Istanbul, già vietata dalla questura nei giorni precedenti, si è comunque svolta incontrando una grande violenza da parte della polizia. Tra i/le manifestanti presi in custodia cautelare, anche il fotografo dell’agenzia AFP Bülent Kılıç, i cui scatti hanno immortalato importantissime manifestazioni degli ultimi anni. Le 25 persone che come…

Leggi tutto

Denunciato per aver condiviso vignette satiriche

in No Censura/Tratti

A più di tre anni dalla sua uscita di scena il settimanale umoristico Gırgır continua a destare malumori per la sua satira politica. Fondato nel 1972, a lungo lettura imprescindibile delle giovani generazioni, settimanale più venduto nel paese durante il regime militare dei primi anni Ottanta e tuttora punto di riferimento per molti aspiranti vignettisti,…

Leggi tutto

Media in Turchia: laboratorio di censura e controllo

in No Censura

A quattro anni dal tentato colpo di stato del 15-16 luglio 2016, lo spazio per il pluralismo dei media in Turchia è sempre più risicato. Nuove leggi già in vigore o in attesa di diventarlo indicano la volontà di tracciare confini ancora più ristretti per le poche testate indipendenti, mentre a dominare la scena sono…

Leggi tutto

1 2 3 5
Go to Top