Turchia, cultura e società

Author

Redazione

Redazione has 141 articles published.

Kaleydoskop a Imbavagliati / Napoli

in In Italia by

Sabato 22 settembre alle ore 12 a Napoli, al PAN – Palazzo delle Arti di Napoli una nuova occasione per incontrare il pubblico e parlare del nostro lavoro. Kaleydoskop, infatti, parteciperà al Festival internazionale di giornalismo civile Imbavagliati (20-26 settembre). Il festival diretto da Desirée Klain e giunto quest’anno alla IV edizione è un’interessante iniziativa di…

Leggi tutto

Mela

in Racconto/Scritture by

Un tempo, una mela stava davanti alla finestra. Era una mela grossa, prematura. All’inizio di luglio faceva caldo, entrava nelle case come un ospite dell’inferno.

Leggi tutto

Il teatro turco arriva nella Tuscia

in Eventi/In Italia/Schermi by

Scrittore di pezzi teatrali, traduttore e accademico, il giovane drammaturgo Erdem Avşar presenta in Italia due dei suoi lavori. Vincitore nel 2016 di un bando di scrittura teatrale collettiva aperto a drammaturghi di tutto il mondo promosso dal Festival Internazionale di Teatro Quartieri dell’Arte per autori under 30 e finanziato dal progetto europeo Creative Europe, Erdem Avşar…

Leggi tutto

“Antabus” di Seray Şahiner
in libreria

in In Italia/Scritture by

In uscita il 6 settembre per la casa editrice Neri Pozza il romanzo Antabus della scrittrice Seray Şahiner nella traduzione di Luis Miguel Selvelli. Classe 1984, insignita del 47° premio narrativo Orhan Kemal nel maggio 2018 per il romanzo Kul, Seray Şahiner è una scrittrice e attivista impegnata soprattutto nella difesa dei diritti delle donne. Il romanzo, edito…

Leggi tutto

Cemal Süreya

in Scritture/Versi by

In Turchia la poesia dei maestri dell’İkinci Yeni (Secondo Nuovo) l’avanguardia modernista che ha segnato la letteratura turca negli anni Cinquanta e Sessanta, ha avuto uno strano destino: guardata spesso come troppo ermetica e fine a se stessa, è stata riscoperta solo con il passare degli anni, anche grazie ai giovani poeti degli anni Ottanta.…

Leggi tutto

Archivi di Stato: Reloaded

in No Censura/Spazi by

Le trasformazioni in atto per il passaggio dal sistema parlamentare a quello presidenziale in Turchia stanno interessando anche gli archivi di storia. E d’ora in avanti il Direttorato generale degli archivi di stato, che comprendeva la presidenza degli Archivi ottomani, quella della Repubblica e della Documentazione diventerà parte della Presidenza della Repubblica. La decisione è…

Leggi tutto

Cumartesi anneleri

in Fotoreportage/Schermi/Società by
  • 10-_27-04-1996.jpg
  • 4-_15-07-1995.jpg
  • 1-27-05-1995.jpg
  • 7-_16-03-1996.jpg
  • 8_-30-03-1996.jpg
  • 5-_20-01-1996.jpg
  • 1-3.jpg
  • 6.jpg
  • 3.jpg
  • 9-_13-04-1996.jpg
  • 2-03-06-1995.jpg
  • 11-_10-08-1996.jpg
  • 4.jpg
  • 12-_05-10-1996.jpg
  • 5.jpg
  • 14-_26-10-1996-1.jpg
  • 23-_19-12-1998-2.jpg
  • 40007.jpg
  • 2-3.jpg

Dal 27 maggio 1995 ogni sabato alle ore 12.00 le “Cumartesi anneleri” (madri del sabato, in turco) si riuniscono nella piazza Galatasaray di Istanbul. Un gesto per non far dimenticare i figli, vittime di omicidi extragiudiziari o scomparsi dopo essere stati presi in custodia cautelare. Accompagnate da attivisti per i diritti umani e altri parenti…

Leggi tutto

‘Anons’ al Festival del cinema di Venezia

in Brevi/In Italia/Schermi by

Il film Anons (L’Annuncio) del regista Mahmut Fazıl Coşkun verrà proiettato alla 75^ edizione del Festival del Cinema di Venezia inziato oggi. Ambientato nel 1963 ‘Anons’ descrive la storia di un gruppo di ufficiali dell’esercito intenti nell’organizzazione di un colpo di stato per rovesciare il governo di Ankara. L’occupazione a Istanbul della stazione radio nazionale…

Leggi tutto

Akbaba, la rivista che ha fatto storia

in Satira/Tratti by

Questo mese la rubrica di Kaleydoskop dedicata alla satira fa un salto nel passato per presentare Akbaba (Avvoltoio), il settimanale satirico più longevo del paese. Fu fondato nel 1922 dallo scrittore e poeta Yusuf Ziya Ortaç, che ne fu proprietario e direttore per oltre 40 anni …

Leggi tutto

Le Notturne

in Racconto/Scritture by

Le Camminatrici della Notte entrò subito nella notte. Si era abituata.
Fuori, il crepuscolo. Il tramonto continuava a trascinarsi ancora un poco sui tetti, tra gli alberi all’altezza della banchina, negli interni, sul fronte della vasta pianura.

Leggi tutto

Go to Top